“Madre” significa tante cose belle, ma c’è chi non è nemmeno persona, figuriamoci madre o moglie.

karmaNon escludo il discorso anche per altre ‘persone’ che sono solo degli infami con abito che non fa il monaco. Le apparenze cadono sempre e comunque.

Credo che però chi sputa e dice cose storte su persone a me care che sono state sempre buone persone, buoni parenti, buona compagnia, persone vere soprattutto, e cerca di paragonarli a situazioni opposte tendendo a santificare persone che son state serpenti con sé stessa e tutta la famiglia senza alcun motivo iniziale se non il brucia culo, sia un tantino una cosa masochista, insensata, da malati mentali e non giova completamente ad un ca**!

Ci sono persone semplicemente che non sono mai nate per essere madri o mogli e si comportano di merda tanto quanto con chi sono cresciute. Tutto ciò che ha fatto male, torni da dov’é venuto come un calcio nei testicoli.

Pensavo che solitamente ci si dovrebbe e potrebbe fidare tra madri e figli, invece qui sarebbe come fidarsi dello scorpione per passare il fiume, nessuno si può fidare della gente infame qualsiasi grado di parentela abbia.

Ci sono persone che un giorno vorrei vedere solo da lontano o non vedere affatto… perché sono schitzofrenicamente egoiste e mettono piede in posti sacri che non centrano niente con loro non appena mettono piede fuori di lí.

Non si dovrebbero scrivere certe cose, ma no, qui le cose non cambiano se si sta zitti, non è normale chi dice cose storte di un padre che è stato pure da madre, e non è nulla di quel che lei dice maldicendolo… oltre a incollare termini completamente ‘suoi’ su altri… tipo verso lui “hai una visione contorta delle cose”… ma è una cosa che invece le appartiene del tutto… di manipolatrici ne ho viste ma qua c’è la peggiore vittimista del pianeta Terra. Come si fa a schifare il bene e aprire le braccia al male come fa lei?

Come si fa ad essere convinti di praticare una religione quando nemmeno un’azione o una parola fa capire che è persona ‘buona’… chi pratica cose brutte e atteggiamenti brutti e cattivi, non avrà certo da Dio la remissione dei peccati soltanto perché si mettono i piedi in Chiesa, per poi sputare sull’operato e le tante cose buone che ha fatto una persona con sacrificio pure… le persone buone si imbruttiscono nelle parole solo con chi non le rispetta, con chi non sa amare le cose belle, non sa viversele e vive di ‘cuttigghio’ (mormorío) e manipolazione… ma chi sparla in male di persone buone come solo i serpenti fanno, e proteggono solo sé stessi, coprendosi all’esterno con false apparenze, mentre mantengono una guerra con il proprio cervello e con coloro che dovrebbe invece proteggere, cioè la sua famiglia e non le persone che continuano a infamare senza dir mai la verità su di loro stessi, che son solo parenti serpenti e persone ignoranti che ignorano i fatti reali, non finisce in bei posti, ma soltanto in posti adatti ai propri malpensieri.

C’è chi è volato in cielo, ed io so bene che tutto quel che si son permessi di fare alcune persone l’avrebbe abnegato totalmente, perché, al confronto loro, lui era persona rispettabile e che sapeva amare quello che faceva e le persone.. peccato che abbia retto delle persone che non sanno cosa significhi amare il lavoro che si fa, amare le persone e la famiglia, tentare di raddrizzare la testa di chi si comporta male… eccetera… lui queste cose le sapeva bene e lo ricordo… seguirò il suo esempio e quello di padri che han dovuto fare anche da madri, e non il cattivo esempio che alcuni parenti, alcuni figli e delle madri non molto materne (e mi trattengo) han perseverato a portare avanti.

Chi si comporta male solo per freddi interessi, finisce col baciarsi quattro mura e rimanere solo. Le persone non possono continuare a rovinare i propri giorni a causa della presenza di cattiva gente attorno a loro, bisogna mettere rivoluzione nella propria vita e non stagnare in sterili monologhi e vittimismo patologico come quelle persone negative perennemente fanno intorno a chi invece dovrebbero solo sostenere, amare, apprezzare e soprattutto aprire bene gli occhi alle cose buone che fa, di cui ha sempre evitato di parlare, chissà per qual motivo, ma per nominar i difetti che crede altri abbiano c’è sempre, contemporaneamente al comportarsi da mostro e non guardarsi mai allo specchio per dire che quelle cose che lei ed altri dicono di altri, sono loro stessi!!

Convinti di ragionamenti distorti, per poi incolpare tutti gli altri di averne… ma si capisce benissimo che una persona non può dire a cento altre persone di avere pensieri contorti, quelli con i pensieri contorti e con scopo sono soltanto loro… che accusano, che infamano, che fanno del male a gente che è migliore miliardi di volte di loro!

Chi si comporta molto male si rovina la vita con le proprie stesse mani e la colpa non è di nessuno attorno ma soltanto la loro! Dio ci liberi dal male, ora e sempre, Amen.

Questi son “pensieri di una giovane cresciuta bene, scartando i tanti esempi di chi non vuol essere e diventare, e prendendo per buoni i pochissimi esempi di chi è degno di rispetto, ma spesse volte non viene ripagato dei suoi buoni propositi, sperando che Dio guidi le sue azioni, gli dia la felicità che merita, e gli tolga le persone che portano solo sofferenza nella sua vita.”

Bisogna amarle le persone, rispettarle, non perseguitarle ingiustamente, per proteggere la propria persona, pur quanto malvagia che sia! I malvagi non han protezione alcuna… le proprie azioni e i propri pensieri li portano lo stesso in posti lugubri, senza luce, senza nulla di cui sfamarsi, fuorché il proprio misero ego, le proprie misere e ristrette convinzioni, i propri miseri averi, le proprie misere soddisfazioni.

Chi sa volare sa cosa si può fare, sa aprire la propria mente e i propri pensieri ai mille punti di vista, sa prendersi quello che viene e quello che farà arrivare a sé.

L’universo attrae a noi quel che somiglia ai nostri pensieri e alle nostre azioni. Chi si comporta male finisce con l’avere il male stesso, e chi si comporta bene e risponde soltanto per giustizia, avrà il bene che gli spetta. La vita mostra il conto a tutti prima o poi. I cattivi bisogna lasciarli a Dio, il loro libero arbitrio li porterà dritti all’inferno se persevereranno nel loro cattivo operato.

La gentilezza vera e non di facciata, il buon pensiero, la contrapposizione al male, la buona condotta, la giustizia quando ci vuole risposta a una ingiustizia, nessuna vendetta, nessun malpensiero o giudizio… son tutte cose che portano la felicità nella propria vita.

Il rancore non porta da nessuna parte, anche quello inventato dal nulla e portato avanti per anni… la peggior specie umana è quella che porta avanti il rancore per anni o per sempre di generazione in generazione.

“Ama il tuo prossimo”.

Il Karma fa il suo corso, chi vuole spezzare il cattivo karma deve rinunciare a portare avanti il comportamento cattivo di qualcuno molto vicino a sé. La ruota gira per tutti, quella che per i Buddhisti mi sembra si chiami “Kundhalini”. Rafforzatevi, andate avanti per la vostra strada, estraniatevi dai cattivi esempi, andate avanti, in alto, è faticoso, ma soddisfacente… non fermatevi e non fatevi manipolare mai.

Vivete bene!

Scritto da ©*LorySmile* ✓ Lorenza C.