Crea sito

Quello che mi sta sulle balle… karma…

Mag 31

bad karma balleKarma. Quello che mi sta sulle balle… è che tanta gente che ha solo da far ridere e creare rapporti di circostanza, effimeri, per divertimento, per superficialità di comodo, è lì fuori a storpiare altra gente, a deluderla, ad affrangerla, a renderla felice fino alla disillusione dell’illusione che si era fatta… mentre tanta gente che avrebbe da dare il cuore, la vita, amicizia sincera, è dentro casa o a lavoro, a pensare ad un futuro migliore oppure è a distanza debita da questi, solo che questi fan le calamite umane per puro egocentrismo, ego ed egoismo… mentre chi sa stare da solo è spesso chi più sa esser amico, chi più sa voler bene e dare sostegno morale e di vita a un altro… i migliori sono lì a nascondersi dalla gente comune, piena di materialismo. Non lasciateli soli. ©*LorySmile*

 

http://lorysmile.altervista.org

Read More

Blue Whale: esiste, denunciate e bloccate i link.

Mag 31

blue whaleEsiste il Blue Whale ed è una cosa orribile che tante ragazzine e ragazzini vengano adescati da un fantomatico “curatore” 😡 malvagio… ditemi se questa non è un’altra forma di terrorismo ! Bloccate certi link e denunciate!!!

Comunque invece di quelle mortali 50 regole, dovreste farvene delle vostre POSITIVE E BELLE… 50 regole di VITA e dettate da voi, non 50 regole di morte dettate da un estraneo maligno e assassino!

©*LorySmile* #LorySmile

lorysmile.altervista.org

Read More

Perseguitati o Perseguitori?! 😒

Mag 22

test scientifico perseguitatiPerseguitati o Perseguitori? Poveretti, hanno bisogno di inventarsi storie perché la vita li ha resi poco importanti e sentirsi perseguitati (perseguitando) gli da una ragione di vita. Ma a pazzi al mondo come siamo? Quando inventate e ridete di altri, siete pateticamente presi in giro dal mondo intero, dunque respingete questa vostra realtà cercandola di incollare altrove, e questo è sintomo di ignoranza nella vita proprio e nel vivere, di ignoranza nella pace, di ignoranza nei rapporti non solo umani ma con la natura tutta, animali, creature, prati, cielo e mare! Le persone morte dentro sono morte per volontà loro, non a causa di altri, ed hanno cominciato quando han attaccato il prossimo per interesse proprio. Dio vede tutto. A Lui lascio il giudizio e la pena da fargli scontare… e se non credono si dovranno ricredere. Le cose gli andranno male fin quando non capiranno dove sbagliano e che la causa dei loro problemi è nella loro testa. Liberaci dal male. #Amen ©#LorySmile

http://lorysmile.altervista.org

Read More

Felici? Solo ignorando alcune persone possiamo vivere felici.

Mag 19

feliciSolo ignorando alcune persone possiamo vivere felici. 

Bisogna non dare troppo peso a certe azioni, sentimenti o parole che esistono fondamentalmente solo per annullarci. Tante persone sono sempre pronte a lamentarsi, sono piene di giudizi o piene di negatività. Questo tipo di relazione non fa altro che intossicare il nostro benessere e ci influenza in modo del tutto erroneo. Proprio per questo dobbiamo selezionare le persone che meritano di starci accanto ed escludere tutte quelle che nuocciono di più alla nostra persona. Dobbiamo essere consapevoli dei danni che può causarci una persona negativa ed avere il coraggio di ignorarla nel momento in cui ci sta facendo del male di proposito.

Dovremmo dividere giusto e sbagliato in due gruppi e dovremmo allontanarci da tutto ciò che ci allontana da noi stessi. Proteggerci dal male potrà solo portare dei benefici alla nostra persona ed alla nostra vita e renderci felici! Un’altra delle cose da fare è quella di liberarci dalle sofferenze che sostano dentro di noi per alcuni avvenimenti passati negativi, armarsi di resilienza ed andare avanti allontanando le emozioni negative, dando più spazio alle belle emozioni. Nel tunnel delle emozioni tristi è più facile cadere nella depressione, bisogna rialzarsi e rinascere dalle ceneri come una Fenice, per poi volare più in alto di prima!

Possiamo prevenire tutto grazie soltanto al nostro aiuto, nessun aiuto esterno può cancellare da noi la tristezza, se non per qualche minuto; dobbiamo essere noi stessi ad avere il coraggio di rialzarci! A volte per liberarsi della negatività, bisogna scovare il punto di inizio e la ragione di un malessere e sopprimerlo dalla radice; solo così si può evitarne il ritorno e la ricrescita di tale sofferenza. Le persone che possono aiutarvi nel tragitto della vostra vita, sono quelle che sorridono a voi e alla vita stessa, che vedono il bello in ogni cosa, che apprezzano la natura e il creato; sono persone rare e se le incontrate non lasciatele scappare via!

Prendiamoci cura dei rapporti sani, rispettosi, positivi!

written by ©*LorySmile* #LorySmile

http://www.facebook.it/LorySmileLorenzaCicero

Read More

Cagnolina in fin di vita abbandonata!

Mag 14

Questa storia ha come protagonista Jay-Z, una cagnolina chihuahua anziana e ammalata. Il suo destino sembrava la volesse sola nei suoi ultimi giorni di vita. Chi l’ha abbandonata era un senza cuore: Sapeva che gli restava poco da vivere. La piccola non aveva molte possibilità di essere adottata.

Dopo aver passato la vita a donare amore, esser abbandonati in un momento così difficile è una vera e propria crudeltà! Heather Hayes, la direttrice del rifugio che accoglieva Jay-Z, non sopportava di vedere questa creatura abbandonata nella totale tristezza e solitudine di quegli ultimi momenti.

 

cagnolina

Per questo motivo ha deciso di portarla a casa sua. Non sarebbe morta sola e abbandonata. La donna è consapevole della salute cagionevole del cane, ma vuole regalargli un po’ d’amore. Se la sua vita diventerà insopportabile, la lascerà andare in paradiso, ma fino a quel momento la coprirà d’amore.

cagnolina

 

 

Da quel momento la donna ha deciso di accogliere nella sua casa i cani nonni, quelli cui nessuno dona più nessuna speranza. Chissà che non avvengano altri miracoli come quello di Jay-Z! Quello che ha fatto Hether è stato un gesto d’amore per un caso disperato che si è trasformato in un vero miracolo.

Abbandonare un animale perché è in difficoltà, è come se fossimo abbandonati noi nel momento in cui siamo vecchi e abbiamo bisogno di aiuto: è crudele.

 

 

cagnolina

Purtroppo succede anche questo! In alcuni posti, i cani anziani fanno compagnia alle persone anziane. Condividono tempi e ritmi facendosi compagnia e si è notato un netto miglioramento dello stile di vita.

Potrebbe diventare un progetto comune: farebbe bene a tutti! Diffondiamo l’amore, perché è l’unica cosa che può fare miracoli.

http://lorysmile.altervista.org articolo #dalweb

 

 

Storie Emozionanti jayz-chihuahua-asheville-4

Read More

Solitudine in inglese viene detto in due modi diversi.

Mag 14

La lingua inglese ha saggiamente intuito i due aspetti contraddittori della solitudine. Così ha creato la parola “solitude” per esprimere la scelta di essere soli (l’uomo solitario che sta bene con se stesso). E ha creato la parola “loneliness” per esprimere una solitudine sofferta e non scelta. Nella lingua italiana per esprimere i due concetti esiste solo la parola “solitudine”.

solitudine

Read More

Riflessioni sulla libertá d’espressione quando si è in coppia.

Mag 11

libertàLibertà. Oggi vi ripropongo un post su FB, del quale potremmo discutere ore ed ore, perdendo solo del tempo necessario a fare altre cose… ma siccome sono sul bus verso casa ho del tempo da occupare… eccolo:

Mah… c’è gente che ancora crede che stare con qualcuno significhi privarsi dei rapporti umani e di una vita tranquilla e normale, con chi si ama (pure)… capisco l’essere stati abituati male in una storia precedente, ma se era finita il motivo c’era. La libertà di espressione di sé, la libertà di essere sé stessi, la fiducia, la comprensione, oserei dire la sanità mentale, sono cose principali quando si sta single ‘E’ quando si sta insieme a qualcuno… discorsi come il tradimento e il non rispetto sono totalmente un’altra cosa, e fan parte di persone di “emme”… quindi se incontrate chi non ha fiducia in voi, o la persona con la quale sembrate incatenati, allora state già cominciando su una via sbagliata e il problema di chi vieta o ha sfiducia è solo suo, personale, e non “dello stronzo precedente”, che magari era soffocato. Certo ci sono casi in cui invece lo stronzo di turno é lui, ma può essere uno, non tutti quelli che si è tentato di conoscere… a quel punto è lei che racconta distorto tutto perché É distorta. 😂#Bye ©#LorySmile

( dal profilo FB ~ http://lorysmile.altervista.org )

Read More